BSA Srl - Buffetti Software Software Gestionali & Supporto Tecnico Buffetti
Home » News » News 2015 » 03/06/2015 - SICUREZZA DATI

News 2015

03/06/2015 - SICUREZZA DATI

Come salvare i documenti del PC con la regola del 3-2-1

Oggi vorremmo condividere con i nostri clienti la nostra esperienza sulle copie di sicurezza dei dati.

Nella nostra attività di assistenza informatica, riceviamo sempre più spesso computer e notebook con guasti alla memoria fissa (Hard Disk) che non consentono di riprendere i dati precedentemente caricati. Notiamo come la cultura informatica del salvare i documenti effettuando una copia di backup dei dati, sia in crescita tra i nostri clienti, tuttavia non è sufficiente a salvare i documenti in modo sicuro.

Analizzando i PC che ci arrivano in laboratorio rileviamo come i clienti vengono facilmente colpiti da virus e malware a causa della navigazione su internet, sebbene siano convinti di non aver compiuto alcun passo falso, di non aver cliccato nulla di strano e di aver visitato solo siti affidabili.

Non abbiamo alcun motivo di credere il contrario, infatti ci capitano molti casi in cui i computer vengono infettati da siti sicuri. Il peggio di questa storia sta nello scoprire che ci sono anche siti di aziende blasonate se non addirittura governativi e istituzionali infettati a loro insaputa. Sono siti che, caratterizzati da una manutenzione informatica pessima in alcuni casi inesistente, diventano malevoli e sospetti per la possibile diffusione di virus.

Per questo motivo, oltre a consigliare di installare sempre un antivirus utile alla prevenzione, consigliamo di salvare i documenti del PC con la regola del 3-2-1 in modo sicuro.

La regola del 3-2-1
Non conosciamo sinceramente chi sia stato il primo ad averla enunciata e quando, ma esiste nell’ambiente informatico da molti anni e, nelle sue varie versioni, è riassumibile in:

3 copie di ogni dato che si vuole conservare
2 storage media differenti (supporti)
1 sito remoto

Chi salva i propri documenti nel proprio PC e non effettua altri salvataggi, non percepisce il pericolo e la frustrazione creata dal non riuscire più ad accedervi.

3 Copie di ogni dato
L’errore più frequente che si rileva in un impianto informatico è la presenza di un’unica copia di backup. E' la catastrofe annunciata e prevedibile, quando si deve recuperare un dato perso in produzione, e che questo sia mancante o corrotto anche nell’unica copia di backup disponibile, e che quindi lo stesso risulti definitivamente perso.

Se invece progettiamo di avere almeno 3 copie di ogni dato, una volta esclusa la prima copia che corrisponde al dato in produzione, per soddisfare la regola (e vivere sonni più tranquilli…) dovremo dotarci di almeno due copie di backup. In caso di corruzione della prima, avremo sempre la seconda copia a disposizione, elevando di molto la sicurezza dei nostri dati.

2 Media differenti
Utilizzare due differenti media di salvataggio protegge il piano di Data Protection da problemi specifici di uno dei media. DVD che “evaporano”, nastri smagnetizzati, aggiornamenti firmware di NAS andati male, la lista di possibili danni che i media dove salviamo i backup possono subire è lunghissima. Ma se stiamo utilizzando due media differenti, le possibilità di avere un danno “nello stesso momento” ad entrambi si riducono notevolmente.

Bisogna però tenere presenti diverse considerazioni:
– i sistemi WORM come CD e DVD non sono eterni
– valutate la possibilità di un sistema di backup online offerto da un Cloud provider, utile anche per soddisfare il punto seguente.

1 Sito Remoto
Se subite un incendio o altre calamità, rischiate di perdere tutti i vostri dati di produzione. Per poterne garantire il ripristino, è bene che almeno una delle due copie di backup siano situate in un sito remoto, abbastanza lontano dal sito primario da non essere anch’esso affetto da queste calamità.

Aziende che possiedono più sedi possono predisporre una sede secondaria come sito remoto per i propri backup; per quelle società che invece possiedono solo una sede, la soluzione più conveniente e al tempo stesso efficiente è usare un sistema di online backup offerta da un provider. Questa soluzione evita di dover acquistare hardware dedicato, ma di pagare unicamente lo spazio disco offerto dal provider, secondo le proprie necessità.

Conclusione
La protezione dei dati di un ambiente informatico passa per l’implementazione di differenti soluzioni, tutte necessarie, complementari e coordinate. Possedere unicamente un backup dei dati di produzione non è una soluzione sufficiente e può portare a perdite dolorose, sia in termini di efficienza operativa che economiche.
Nonostante una complessità maggiorata, una soluzione come quella descritta è l’unica in grado di garantire una elevata protezione dei propri dati.

Le nostre proposte

Genie Backup Manager Pro
Potente sistema di backup su supporti CD, DVD, HD esterni, Pen Driver che permette il recupero dei dati precedentemente registrati in caso di un errore grave. Genie Backup Manager Pro è la soluzione di back-up per le piccole e medie imprese che desiderano effettuare il back-up e ripristinare l'intero sistema. Effettuate in maniera affidabile ed efficiente il back-up del vostro patrimonio digitale compresi documenti, e-mail e impostazioni. Ripristinate senza difficoltà le versioni precedenti dei documenti critici. Ripristino dei dati in caso di errore grave: salva il vostro PC nel caso dovesse verificarsi un guasto grave.

GFI-MAX Managed Online Backup
Managed Online Backup è il servizio online di GFI-MAX utile per realizzare un backup "fuori sito" sicuro, rapido, affidabile e automatico. Mediante un archivio sicuro fuori dalla propria sede aziendale in cui proteggere i dati e facile da ripristinare in maniera totale in caso d'incendio, furto, alluvione o altri guasti delle apparecchiature, fornisce totale tranquillità a tutti i nostri clienti.
Costo del servizio poco più di 1 euro al mese oltre IVA, per ogni GB di spazio occupato dalla copia.

Se non avete ancora implementato le nostre soluzioni, il nostro staff tecnico è a vostra disposizione per fornirvi ulteriori chiarimenti e/o preventivi personalizzati. assistenza@bsasrl.net