BSA Srl - Buffetti Software Software Gestionali & Supporto Tecnico Buffetti
Home » News » News 2015 » 22/04/2015 - Trasmissione e conservazione

News 2015

22/04/2015 - Trasmissione e conservazione

Trasmissione e conservazione Fatture Elettroniche PA tramite Servizio WEB

Ricordiamo che la legge 24/12/2007 n. 244 ha introdotto, nell’ordinamento italiano, l’obbligatorietà della fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione.  L’obbligo dell’invio della fattura esclusivamente in formato elettronico decorre già dal 06 giugno 2014 per i documenti emessi nei confronti dei Ministeri (compresi gli uffici periferici come per es. le Scuole Pubbliche), Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale. Dal 31 marzo 2015 gli obblighi di fatturazione elettronica decorreranno anche per tutti gli altri enti pubblici (Comuni, Province, Amministrazioni Pubbliche Locali, Regioni, ASL ecc.).

Il servizio in oggetto viene proposto per offrire una soluzione alle problematiche introdotte da questa nuova normativa, rispondendo quindi con una serie di caratteristiche che tendono a semplificare la vita di tutti i soggetti economici interessati che hanno rapporti con la PA.

Il servizio è completamente WEB, ossia accessibile tramite rete internet ed un browser, in quanto i dati ed i programmi risiedono su server dedicati collocati presso una server farm.

Sotto questo aspetto il servizio offre importanti vantaggi:

- E’ utilizzabile da qualsiasi luogo ed in qualunque condizione, purché sia disponile un PC, anche portatile, ed una rete internet.

- Elimina ogni problematica connessa alla necessità di verificare l’adeguatezza dell’HW per l’esecuzione dei programmi e di tenerli aggiornati alle varie evoluzioni o preoccuparsi di fare back-up per la sicurezza dei dati.

- Le apparecchiature HW, su cui gira la piattaforma, sono tecnicamente e strutturalmente ridondate e sicure per ridurre al minimo il rischio di “guasti”

Il servizio prevede di espletare tutte le fasi previste dalla normativa che possiamo sintetizzare in:

1) Compilazione On Line Fattura/Parcella WEB
All’utente viene offerta la possibilità di compilare direttamente nella piattaforma WEB la propria fattura, o parcella, che deve emettere nei confronti della PA.
L’interfaccia prevista per l’inserimento dei dati, si presenta abbastanza semplice, anche se si è cercato di prevedere tutte le casistiche contemplate dalla SOGEI nella struttura del file XML da produrre. I dati, infatti, vengono esposti all’utente seguendo una forma logica che li raggruppa secondo la struttura classica.

2) Upload della fattura/file XML non firmata
Nei casi in cui il cliente/utente risulti essere già utilizzatore di un SW Gestionale (anche di terze parti) e quindi riesca autonomamente, tramite questo SW, a produrre la fattura nel formato XML può comunque utilizzare la funzione di “upload” presente nella piattaforma WEB per sfruttarne il canale di trasmissione ed il processo di conservazione.

3) Firmare & Trasmettere il file fattura in formato XML allo SDI
L’apposizione della Firma Elettronica e la trasmissione è a cura della piattaforma WEB.

4) Ricezione notifiche dallo SLI
La piattaforma WEB, attraverso il canale trasmissivo descritto nel punto precedente, è in grado di raccogliere tutte le notifiche emesse dallo SDI in merito alle fatture XML trasmesse.
Le notifiche, oltre ad essere mostrate in chiaro nel loro contenuto (foglio di stile XML), vengono riepilogate ed interpretate in una sorta di cruscotto in modo da rendere chiaro all’utente lo stato di avanzamento del processo di emissione delle fatture PA.

5) Conservazione
Ogni volta che una fattura nel formato XML viene trasmessa allo SDI, e una volta superata la fase di controllo formale, viene immediatamente passata al Sistema di Conservazione con apposizione delle dovute marche temporali.

6) Consultazione
Al cliente/utente viene concesso il diritto di accesso per consultazione di quanto conservato per i 10 anni successivi come previsto dalla norma.

7) Esportazione dati
Al cliente/utente è data inoltre la possibilità di trasferire quanto conservato su un altro servizio o piattaforma. In questo caso il cliente ha 30gg di tempo per spostare i propri documenti richiedendo, se necessario, la preparazione di un supporto fisico (es. DVD).

Vantaggi per il cliente
Il servizio proposto alla clientela attraverso la piattaforma WEB, offre indubbi vantaggi:
- Costi contenuti, ma soprattutto proporzionali alle caratteristiche della propria attività. Coloro che devono emettere fatture o parcelle nei confronti della PA trovano la giusta soluzione ed il giusto dimensionamento economico della spesa.  
- Delega a terzi delle diverse responsabilità che, con gli adempimenti connessi alla fattura PA, ricadono su coloro che hanno rapporto di forniture e prestazioni nei confronti della PA.  Vale come esempio, per citarne una fra tutte, la possibilità di delegare a terzi non solo le operazioni informatiche e di processo della conservazione, rese obbligatorie per le fatture elettroniche, ma anche la gravosa responsabilità di assumere il ruolo di “responsabile della conservazione”.
- Semplificazione delle procedure informatiche che permettono l’accesso, attraverso il web, in mobilità e a qualsiasi ora, senza preoccuparsi di installare e tenere aggiornati i vari applicativi SW.
- Semplicità di utilizzo, permettendo con pochi “click” di realizzare quanto richiesto dal processo articolato e complesso previsto per l’emissione della Fattura PA e seguirne l’evoluzione.

Il nostro staff tecnico è a vostra disposizione per fornirvi ulteriori chiarimenti e/o preventivi personalizzati. assistenza@bsasrl.net