BSA Srl - Buffetti Software Software Gestionali & Supporto Tecnico Buffetti
Home » Soluzioni Web » Scontrino Elettronico

Scontrino Elettronico

Normativa

Normativa - BSA Srl - Buffetti Software

A partire dal 1° luglio 2019, attraverso il nuovo decreto collegato alla legge di Bilancio 2019, è stato introdotto l’obbligo di munirsi di registratori di cassa telematici per chi ha ricavi sopra i 400.000 euro. A partire dal 1° gennaio 2020 invece tale obbligo sarà esteso a tutti i commercianti e artigiani indipendentemente dal volume d’affari.

Come funzionano

Come funzionano - BSA Srl - Buffetti Software

Gli attuali registratori di cassa, devono essere aggiornati o sostituiti per essere adeguati alla nuova disposizione fiscale.

I registratori di cassa digitali consentono di trasmettere per via telematica, all’Agenzia delle entrate, gli incassi giornalieri attraverso la nuova procedura online dell’Agenzia delle entrate chiamata corrispettivi elettronici.

Cosa cambia

I vecchi scontrini fiscali e ricevute, saranno sostituiti dal nuovo scontrino elettronico. In altre parole i consumatori finali dei negozi non riceveranno più il documento cartaceo, fatta salva la possibilità di farselo rilasciare su espressa richiesta, in quanto questo verrà trasmesso all’Agenzia per mezzo dei nuovi registratori di cassa telematici.

Vantaggi

Esclusione dall’obbligo di registrare i corrispettivi giornalieri. Mediante tale scontrino, i dati degli incassi giornalieri, vengono memorizzati con il registratore di cassa telematico, e tramite l’apposita procedura online, inviati e messi all’Agenzia delle entrate in tempo reale.

Risparmio

Risparmio dei costi, dato dalla riduzione della verificazione periodica che diventa obbligatoria ogni 2 anni invece che ogni anno.

L'effetto nel medio periodo degli scontrini fiscali digitali porterà a uno snellimento della burocrazia e all'eliminazione di adempimenti periodici che, essendo sostituiti da transazioni digitali saranno più veloci e metteranno a disposizioni un maggior numero di dati alle istituzioni.

Soggetti interessati

Tutti coloro che hanno transazioni con un utente finale, ma che non sono obbligati ad emettere fattura elettronica: negozi di vendita al dettaglio, grande distribuzione, piccoli artigiani per citarne alcuni. Tutti questi soggetti possono essere raggruppati in due grandi insiemi: quello della grande distribuzione e quello del commercio al dettaglio.

Sanzioni

Multe pari a quanto, fino all’accertamento, non scontrinato digitalmente e, addirittura, per le situazioni più gravi, sospensione dell’attività.
Sono queste le sanzioni a cui possono incappare tutti coloro che emettono scontrini fiscali e che non si adegueranno alla nuova disposizione normativa prevista dalla Legge di Bilancio 2019 ed entrata in vigore con il Decreto fiscale 2019. Provvedimento che prevede l’obbligo della “memorizzazione elettronica e della connessa trasmissione dei dati dei corrispettivi” all’Agenzia delle Entrate.

Contatti

Contattateci subito per non subire il cambiamento.... gestitelo con noi:

Per informazioni: Tel: 091514212 - Cell: 3318808922- Mail: bsasrl@bsasrl.net